Micoterapia: uno strumento per il benessere psicofisico.

Questo articolo nasce con l’intento di informare i lettori in merito alla micoterapia ( l’assunzione dei funghi medicinali), direttamente collegata ad un aspetto importante della nutrizione legato, in particolare, al tipo di cibo che assumiamo. Non solo. Come sappiamo, molti squilibri fisici, se non addirittura patologie, nascono da alimentazione e stile di vita scorretti.

Nel testo, troverete suggerimenti e approfondimenti sulle caratteristiche dei funghi medicinali e delle loro  proprietà curativeRicordiamo che questa guida vuole solamente proporre informazioni, suggerire metodi per migliorare la salute e la qualità di vita del lettore; non intende , in nessun modo, sostituirsi a diagnosi e cure mediche alle quali si raccomanda, sempre e comunque, di fare riferimento.

I funghi curativi sono un alimento sicuro, un prodotto naturale completo, esente da effetti collaterali. Molti popoli lo usano da secoli come cura e prevenzione ma , purtroppo, sono poco conosciuti nella cultura occidentale. Nella medicina tradizionale cinese, infatti, sono impiegati ormai da almeno 4000 anni. La Micoterapia ha portato l’attenzione, in modo più incisivo, sulle proprietà profilattiche che i funghi medicinali sviluppano nei confronti di alcune patologie. 

Micoterapia come prevenzione

La Micoterapia spiega in quale modo, i funghi,ripristinano il bilanciamento del nostro corpo, apportando minerali,ormoni, acqua e fortificando il sistema immunitario. Essi, infatti, non si comportano come un comune farmaco o altri rimedi che si limitano a combattere i sintomi della malattia. Sono definiti adattogeni perché hanno un effetto regolatore: hanno la capacità di abbassare la pressione sanguigna in persone che soffrono di ipertensione e, viceversa, aumentarla nel caso in cui vi sia ipotensione.

Potremmo dire lo stesso per tutto ciò che riguarda colesterolo, sistema digestivo, allergie, tiroide, psiche e perfino cancro. Questo breve cenno spiega già l’uso articolato di questi prodotti della natura ancora poco apprezzati. È grazie alla grande attenzione per le medicine naturali che, negli ultimi anni, questi straordinari funghi sono stati rivalutati. La Micoterapia può essere considerata, a chiaro titolo, una validissima integrazione ai nuovi metodi di guarigione.

Nelle prossime pagine, impareremo a conoscerli e utilizzarli nel modo migliore, affinché se ne possa trarre il massimo beneficio. Teniamo sempre presente che la Micoterapia va sostenuta e incrementata con un’alimentazione il più possibile sana ed equilibrata. Sia in caso di cura per le patologie in generale, sia come prevenzione per le stesse. Solo se coadiuvata da alimentazione equilibrata ed esercizio fisico ( anche con la meditazione), la micoterapia potrà produrre risultati considerevoli per il miglioramento della nostra salute.

I funghi medicinali più utilizzati sono il Reishi, o ganoderma Lucidum, e il Cordyceps Sinensis.

Potete acquistarli a questi link:

Reishi: http://amzn.to/2kgRQ62

Cordyceps: http://amzn.to/2kgRwV2

cordyceps-puro-90-capsulereishi biologico