Allergie primaverili e cure alternative

curare-le-allergie-primaveriliNonostante la primavera tardi a mostrarsi in tutto il suo splendore, chi soffre di allergie primaverili è già in allarme. Purtroppo, i sofferenti di riniti allergiche, di congiuntiviti e del cosiddetto “raffreddore da fieno”, conoscono molto bene il disagio e il malessere che le allergie dette da “polline” riescono a provocare.

Allergie primaverili e cure tradizionali

La medicina tradizionale prospetta cure con farmaci sempre più potenti per risolvere queste  numerose affezioni delle vie respiratorie. Ma forse sarebbe più giusto dire che le case farmaceutiche hanno provveduto a sovraffollare di “cortisonici” gli scaffali delle farmacie. Nessuno mette in dubbio la validità di certi farmaci, ma solo in casi di estrema necessità. Sembra, invece, che stiano dilagando sia la prescrizione sia la vendita di questi ritrovati, come se fossero dei comuni prodotti da banco.

Allergie, cure naturali, funghi curativi

Gli effetti collaterali dei cortisonici sono noti a tutti ecco perché, le cure naturali, stanno prendendo sempre più piede. Per prevenire, curare e guarire le allergie primaverili, abbiamo in aiuto i funghi medicinali.  Sappiamo che l’asma, ad esempio, è un disturbo che si manifesta per cause allergiche (ipersensibilità a pollini, polvere, acari, pelo di animale) e che, in piena crisi respiratoria, viene rilasciata l‘istamina ( un mediatore chimico dell’infiammazione).

L’istamina contrae il tessuto muscolare dei bronchi ed accentua, così, la crisi respiratoria, causando tosse e carenza di ossigeno. Le pareti bronchiali, poi, a causa della forte infiammazione, producono più muco, complicando ancora di più la respirazione. da non dimenticare poi, anche il fattore emotivo legato allo stress che produce questo disturbo.  Ma torniamo alle cure alternative ai cortisonici di cui parlavamo poco sopra. Esistono, tra i funghi medicinali, tre tra i più potenti ritrovati naturali adatti alla cura delle allergie primaverili.

Si tratta di :

Il Reishi, ha le proprietà importantissime di antinfiammatorio e antistaminico, oltre a fare da regolatore per l’ansia (che un attacco d’asma produce senza ombra di dubbio).

Il Cordyceps riossigena i polmoni e supporta Reishi nell’azione di correttore per l’ansia.

Lo Shiitake ripristina la flora batterica e cura l’intestino (aiutando l’espulsione dell’eccesso di muco).

Assunti normalmente in capsule, i funghi curativi hanno la grande qualità di essere adattogeni. Significa che, con la loro azione depurativa, ripristinano l’equilibrio dell’organismo e ne mantengono lo stato di salute.

La raccomandazione, comunque, è sempre quella di assumerli dietro prescrizione medica e guidati nella scelta del fungo, da un terapeuta esperto.

Trovate Reishi qui: http://amzn.to/2kgRQ62

Trovate Cordyceps qui: http://amzn.to/2kgRwV2

Trovate Shiitake qui: http://amzn.to/2jvU3xj

reishi biologico

cordyceps-puro-90-capsuleshiitake-concentrato