Che cos’è il “Metodo Tomatis”

Il metodo Tomatis, detto anche Audio-Psico-Fonologia, è una terapia neuropsicologica e psicofisiologica che utilizza la via uditiva per agire sul sistema nervoso attraverso l’ascolto di musica filtrata elettronicamente.
L’inventore è il dott. Alfred Tomatis, francese, medico otorino, audiologo, foniatra, scienziato e ricercatore.
L’apparecchio per operare le filtrazioni sulla musica, detto orecchio elettronico, frutto di lunghe sperimentazioni, è stato impiegato in terapia fin dai primi anni ’60.

Le applicazioni del Metodo Tomatis

Con gli attuali dispositivi portatili è possibile realizzare una terapia anche sul proprio tablet.
Lo scopo iniziale dello strumento era quello di realizzare una forma di allenamento del sistema uditivo per i cantanti che avevano subito danni nell’ascolto per aver cantato a lungo ad alti volumi.
L’apparecchio impone un ascolto della musica con variazioni improvvise delle frequenze (tonalità) più volte al minuto, realizzando una alternanza tra un ascolto ricco di frequenze gravi con uno ricco di acuti.
In certe fasi del lavoro si impiega anche un ascolto filtrato su frequenze stabilmente alte.

Come si svolge la terapia

La terapia si realizza in cuffia. Essa presenta alla sommità dell’archetto un dispositivo vibrante (trasduttore) che realizza un ascolto della musica anche per via ossea. Ciò consente una terapia più efficace.
Nella maggior parte dei casi si produce un miglioramento non solo dell’udito ma anche dell’ascolto attivo, misurabile attraverso gli esami audiometrici.

Ora la cosa interessante è che in parallelo a questi miglioramenti dei parametri dell’udito si realizza un ascolto più preciso ed analitico, e soprattutto si ottiene una profonda stimolazione di tutto il sistema nervoso.
Tale stimolazione conduce ad un miglioramento nel funzionamento delle strutture nervose su base permanente, sia in caso di disturbi lievi che severi.
Il sistema funziona tanto negli adulti (concentrazione, benessere, ansia , depressione) che nei bambini.

Principali campi di applicazione in età evolutiva:
Disturbi dell’apprendimento, specifici (DSA) e aspecifici
• Disturbi del linguaggio, anche in sinergia con logopedia.
• Disturbi della motricità e del tono muscolare
• Ritardo mentale
• Miglioramento della memoria, dell’attenzione e della concentrazione.
• Riduzione dell’ansia, delle fobie e dell’insonnia
• Stimolazione della comunicazione e dell’assertività
• Nel trattamento dei bambini in adozione e in affido

Per informazioni contattare:

dr.Leopoldo Tacchini

www.tomatisfirenze.it

 

AVETE DOMANDE O COMMENTI? SCRIVETECI!

ATTENZIONE: i commenti di questo blog sono stati disattivati per evitare di raccogliere i dati degli utenti. Di conseguenza, è preferibile inviare domande e commenti direttamente via email all’indirizzo info[chiocciola]funghi-medicinali.it. I vostri dati personali saranno tutelati, in questo caso, dalle norme sulla privacy di Google, essendo tale casella postale gestita tramite GMail.