Acufeni e stress, causa o effetto?

Il rapporto fra il fastidioso fischio o ronzio percepito individualmente e noto come acufene o tinnito (da tinnitus) e i fattori di stress e ansia che lo accompagnano è da ricercarsi più fra gli effetti degli acufeni stessi che fra le cause che ne accompagnano o precedono l’insorgenza.

Le cause degli acufeni possono essere diverse, e vanno dal comune tappo di cerume fino a vere e proprie lesioni nel tratto auricolare, ma lo stato di ansia che accompagna l’acufene è spesso una conseguenza di questa particolare percezione uditiva che, avendo caratteristiche prettamente soggettive, non trova riscontro all’esterno e porta chi ne soffre a sentirsi in qualche modo isolato e non compreso da chi gli sta vicino. Inoltre, la percezione spesso costante del ronzio o del fischio all’orecchio (o ‘nella testa’) aumenta i fattori di stress causati dall’impossibiità di concentrarsi o addirittura dalle difficoltà a prendere sonno.

In molti casi, inoltre, la percezione dell’acufene è legata a una vera e propria condizione di ipoacusia, ovvero difficoltà o impossibilità a udire i suoni esterni, ed è proprio questa condizione ad amplificare l’effetto del tinnito, che risulta maggiormente avvertibile proprio in virtù della riduzione o cancellazione degli stimoli acustici esterni.

Acufeni, terapia e trattamento con suoni ambiente

Piramide con aromi per cura acufeni

Piramide con aromi naturali per pazienti affetti da acufeni (da Amazon)

Fra le terapie più note per la cura degli acufeni c’è la stimolazione acustica attraverso suoni d’ambiente, come il rumore del mare o di un corso d’acqua, il canto degli uccelli e così via. Questo genere di suoni viene prodotto da un dispositivo elettronico e si sovrappone al rumore di fondo percepito come acufene, spostando gradualmente l’attenzione del paziente lontano dal suo disturbo e permettendo così alla mente di assegnare all’acufene una sempre minore importanza, il che allevia poco a poco anche lo stato di stress e ansia che gli acufeni inducevano.

Infine, è importante capire come la molteplicità degli esami di controllo e verifica cui si viene sottoposti quando si prova a curare gli acufeni può a sua volta indurre o amplificare gli stati d’ansia e stress nei pazienti, che si sentono spesso disorientati di fronte a questa complessità di analisi e test, ma è importante chiarie come tale ampiezza d’indagine clinica e specialistica sia semplicemente dovuta all’ampio numero di possibili fattori coinvolti nella percenzione degli acufeni, e non riflette in alcun modo la reale presenza di patologie più o meno gravi. Si tratta, in sostanza, di semplici accertamenti che è giusto e doveroso compiere in questi casi.

Per approfondimenti : “Acufeni. Cause, diagnosi e terapie”  CLICCATE SULLA COPERTINA PER I DETTAGLI

acufeni-cause-diagnosi-taerapie

Prodotti per alleviare gli acufeni: http://amzn.to/2kn4Z03